Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Rimpatrio di salme e ceneri

Per informazioni sulla documentazione richiesta per l’introduzione in Italia di una salma o di un urna cineraria si prega consultare foglio informativo SCIV16 reperibile alla pagina Modulistica e risorse utili. La documentazione deve essere spedita al Consolato Generale. È previsto il pagamento della somma in dollari canadesi delle tariffe consolari relative agli artt. 66H, 5a, e 70a (v. Tabella dei diritti consolari) in contanti oppure bank draft emesso da una banca canadese a favore del Consulate General of Italy.

Si prega di prendere atto che in assenza dei documenti sopra indicati non è possibile chiedere l’autorizzazione alla sepoltura della salma o  delle ceneri in Italia e che tale autorizzazione può richiedere dai 7 ai 10 giorni. Si prega di non effettuare prenotazioni aeree fino a quando non è pervenuta l’autorizzazione.

Previa autorizzazione il Consolato Generale rilascerà la certificazione richiesta (passaporto mortuario) per il viaggio e contatterà il richiedente per organizzare il ritiro (o la spedizione a spese del richiedente). La certificazione consolare deve accompagnare la spedizione verso l’Italia ed essere presentato su richiesta

È illegale in Italia disperdere le ceneri senza una preventiva autorizzazione del Comune.

Ultimo aggiornamento: 01/2024