Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

CONFERENZA INTERNAZIONALE "GLOBE 2016" DI VANCOUVER

Data:

21/03/2016


CONFERENZA INTERNAZIONALE


Si e' svolta a Vancouver dal 2 al 4 marzo scorso la Conferenza Internazionale biennale "GLOBE 2016", dedicata alle tematiche del business sostenibile, dell'innovazione tecnologica, delle energie rinnovabili e delle politiche di contrasto al cambiamento climatico, che quest'anno ha avuto una rilevante visibilita', grazie alla  partecipazione del Primo Ministro Trudeau e dei Premier delle Province e dei Territori, giunti qui per concordare le linee guida della Strategia Nazionale sul Clima: firmata la "Vancouver Declaration on clean growth and climate change". Questo Consolato Generale, assieme alla Camera di Commercio Italiana in Canada Ovest ed alla societa' italiana Sorgent.E (generazione di energia idroelettrica), ha assicurato la partecipazione italiana attraverso uno stand nell'area espositiva di Globe 2016 (visitato anche dal Ministro dell'Energia provinciale, Bill Bennett).

L'edizione di quest'anno della Conferenza Internazionale Biennale 'Globe 2016 - The Leadership Summit for Sustainable Development', svoltasi a Vancouver dal 2 al 4 marzo scorsi, ha acquisito particolare rilevanza, grazie alla attiva partecipazione del Primo Ministro, Justin Trudeau, a cui si sono uniti anche i Premier delle 13 Province e Territori, per discutere la Strategia Nazionale sul Clima, fortemente voluta dal governo federale; tale dialogo si e' concluso nella serata di giovedi' 3 marzo, con l'adozione della 'Vancouver Declaration on Clean Growth and Climate Change' che pone le basi per un partenariato costruttivo tra governo federale e Province / Territori sul fronte delle politiche di contrasto e mitigazione dei cambiamenti climatici e della transizione verso una reale 'low-carbon economy'. Alla Conferenza Globe 2016, questo Consolato Generale, assieme alla Camera di Commercio Italiana in Canada Occidentale, ha condiviso ed allestito uno stand italiano nell'area espositiva della Conferenza, a conferma della primaria attenzione che da parte italiana si ripone nello sviliuppo delle tecnologie pulite e delle energie rinnovabili e nel contrasto ai cambiamenti climatici (priorita' condivise con la British Columbia), nonche' per promuovere le imprese italiane del settore che operano nella Provincia. All'interno del proprio stand, questo Consolato ha ospitato gratuitamente l'impresa italiana Sorgent.E, filiale canadese dell'omonimo gruppo industriale di Padova, operante nel settore idroelettrico e delle energie rinnovabili. Sorgent.E opera da circa 3 anni in Canada Occidentale, e, anche grazie al costante supporto di questo Consolato Generale (che non ha mancato di valorizzare Sorgent.E nei confronti delle Autorita' locali e di BC Hydro, holding pubblica del settore elettrico), sta ottenendo importanti commesse nel settore delle Small Hydro (piccoli impianti idroelettrici, che ben si adattano ai numerosi corsi d'acqua della British Columbia e rispettano l'ambiente e la fauna ittica, fattore di primaria importanza per le comunita' aborigene locali). La Camera di Commercio Italiana in Canada Occidentale, in collaborazione con questo Consolato, ha promosso anche altre aziende italiane del comparto energetico, garantendo in particolare una presenza costante nel nostro stand congiunto di un rappresentante di ATB RIVA CALZONI SPA (con sede a Calgary - Alberta), specializzata invece in grandi centrali idroelettriche, turbine e impianti e componenti di generazione di energia eolica). Al Globe 2016 era infine presente, con uno uno stand separato, anche il gruppo Uniconfort, societa' italiana specializzata nella produzione di energia da biomasse, che gia' opera in Quebec. Lo stand italiano e' inoltre stato utilizzato anche per promuovere il turismo in Italia (video di promozione turistica dell'ENIT venivano costantemente proiettati), e (sulla scia dell'enorme successo dei vini italiani protagonisti del 'Vancouver International Wine Festival' appena conclusosi) di promozione del vino italiano d'eccellenza: abbiamo infatti organizzato giornalieri wine tasting, molto graditi dal pubblico presente, che ha spesso preso nota del nome del vino, per poterlo successivamente acquistare sul mercato locale. Durante l'esposizione sono state inoltre favorite numerose occasioni di networking tra la Camera di Commercio Italiana, le imprese italiane presenti e potenziali partner della British Columbia e di altre province limitrofe (in particolare l'Alberta). Infine, molto gradita, e soprattutto utile per i contatti operativi con le nostre aziende, e' stata la visita al nostro stand del Ministro dell'Energia della British Columbia, Bill Bennett: il Ministro ed i suoi collaboratori si sono intrattenuti per oltre mezz'ora con noi e con le societa' italiane presenti, esprimendo grande apprezzamento nei confronti dell'Italia per le politiche di sviluppo delle energie da fonti rinnovabili, ritenute molto sofisticate ed all'avanguardia. Bennett ha quindi confermato di conoscere e stimare alcune imprese italiane del settore qui operanti, in particolae Sorgent.E, ed ha auspicato una sempre crescente collaborazione tra Italia e British Columbia nel settore energetico. Un'ultima precisazione e nota di merito e' costituita dal fatto che, anche in quest'occasione di promozione commerciale, lo stand italiano e' stato allestito ed organizzato senza alcun tipo di costo a carico di questo Consolato Generale.

20160301 170647 resized


144