Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

MESSAGGIO DEL CONSOLE GENERALE,  MASSIMILIANO IACCHINI, ALLA COMUNITÀ ITALIANA IN CANADA OVEST IN OCCASIONE DELLE FESTIVITÀ NATALIZIE (2015)

Data:

18/01/2010



MESSAGGIO DEL CONSOLE GENERALE,  MASSIMILIANO IACCHINI, ALLA COMUNITÀ ITALIANA IN CANADA OVEST IN OCCASIONE DELLE FESTIVITÀ NATALIZIE (2015)


Carissimi,

 

      sono felice di rivolgermi a tutti voi, alle vostre famiglie e ai vostri amici, per porgere i miei piu’ calorosi auguri per un sereno Natale e per uno straordinario inizio di nuovo anno, con l’auspicio che i vostri desideri possano essere pienamente realizzati nel corso del 2016!

 

      Come molti di voi sanno, ho assunto l’incarico di Console Generale d’ Italia a Vancouver da pochi mesi (mi sono trasferito assieme alla mia famiglia, mia moglie Sara, i miei due figli, Emma ed Emanuele...ed i nostri due cani, Tina e Toni!), e gradualmente sto scoprendo le bellezze e la ricchezza di questa splendida parte del Canada Occidentale che rappresenta, a mio modo di vedere, un modello di multiculturalismo e di convivenza pacifica e armoniosa di numerose comunita’, provenienti da tutto il mondo.


 

 

     In tale contesto, ho gia’ avuto modo di constatare il dinamismo, la vivacita’ e la laborosita’ delle comunita’ italiane presenti nelle province del Canada Occidentale di competenza di questo Consolato Generale (British Columbia, Alberta e Yukon – che ho gia’ avuto modo di visitare – e Saskatchewan, dove intendo recarmi nella primavera del 2016) nonche’ l’eccellente livello di integrazione della stessa nella societa’ canadese. Molti nostri connazionali si sono distinti nel corso del tempo, lavorando con sacrificio, convinzione e dedizione per contribuire allo sviluppo economico, sociale e culturale della terra che li ha accolti, rendendo lustro al loro Paese di origine, l’Italia. E’ un’eredita’ che dobbiamo sempre tenere in serbo, ricordando con grande affetto lo straordinario impegno dei tanti italiani stabilitisi qui, portatori dei piu’ profondi valori della nostra civilta’.


 

 

      E’ proprio per questa indole, tipica di noi Italiani, caratterizzata da spirito di iniziativa, talento, flessibilita’, capacita’ di ascolto e di mediazione, che in ogni ambiente locale che si frequenti, tutti gli interlocutori esprimono sentimenti di sincera stima e apprezzamento nei confronti della nostra comunita’.


 

 

      Ritengo che nel Canada Occidentale, grazie anche all’imprescindibile supporto della solida comunita’ italo-canadese, vi siano tutti i presupposti per un’ulteriore intensificazione dei rapporti con l’Italia. Sul fronte economico-commerciale, l’Italia eccelle nella gastronomia, nell’esportazione di vini pregiati, nella moda, nel design: vi e’ in questa parte del Canada una straordinaria attenzione al prodotto raffinato e di qualita’ proveniente dall’Italia. E’ altresi’ significativa la presenza del settore privato italiano nel settore strategico dell’energia (grazie, soprattutto, alla presenza di importanti gruppi imprenditoriali italiani nel settore “Oil and Gas” in Alberta e in British Columbia, ma anche nel settore della generazione di elettricita` da fonte idroelettrica e altre fonti rinnovabili) e, in prospettiva, le significative opportunita’ di cooperazione industriale e commerciale legate alla nascente industria del gas naturale per l’esportazione (LNG) in British Columbia. Senza dimenticare lo straordinario ruolo svolto dalla comunita’ italo-canadese, attivamente presente con gruppi industriali affermati a livello regionale e internazionale, impegnati da decenni nello sviluppo infrastrutturale e nel campo delle costruzioni in questo paese.


 

 

      Avremo importanti iniziative di promozione dell’Italia nel 2016, che contribuiranno a consolidare ulteriormente il partenariato con questa parte del Canada. In particolare, il prestigioso “Vancouver International Wine Festival” avra’ nell’edizione del prossimo anno (20-28 febbraio 2016) l’Italia come Paese Protagonista. Inoltre, sul fronte arte e design, il nostro Consolato Generale, in partenariato con la Camera di Commercio Italiana in Canada West, sta lavorando intensamente per stimolare la partecipazione di entita’ provenienti dal Canada Ovest (autorita’ locali, universita’, imprese, studi professionali, ecc.) alla “Triennale di Milano”, l’Esposizione Universale dedicata al Design e all’Arte, che si svolgera’ a Milano da aprile a settembre 2016.


 

 

      Un elemento strategico della nostra azione rimane ovviamente la promozione della lingua e della cultura italiana, per stimolarne la domanda soprattutto nelle scuole e nelle universita’ canadesi. Abbiamo costituito pertanto l’Osservatorio per la Lingua e la Cultura italiana proprio con l’obiettivo di realizzare iniziative di sensibilizzazione e campagne informative, capaci di incrementare il bacino di “italofili” nelle Province occidentali del Canada.


 

 

      Anche la speciale vocazione del Canada Occidentale quale “hub” per la ricerca scientifica e tecnologica (in molti casi applicata all’industria) contribuisce all’attrazione costante di ricercatori e scenziati italiani, anch’essi portatori dell’eccellenza italiana: si tratta di una risorsa importantissima capace di stimolare ulteriormente gli scambi e la collaborazione bilaterale in questo campo strategico.


 

 

      Infine, non posso che ribadire quanto gia’ ampiamente ed esaustivamente espresso dall’Ambasciatore d’Italia in Canada, S.E. Gian Lorenzo Cornado, che, tramite il messaggio natalizio inviato alla collettivita’ italiana in Canada, ha posto l’accento sulla ricchezza del patrimonio e della tradizione italiani e sulla necessità di farsi portatori di questi valori con grande orgoglio, dedizione e impegno.


 

 

      Ancora una volta, estendo i miei piu’ sinceri e calorosi auguri (anche a nome di tutto il personale di questo Consolato Generale, e delle rispettive famiglie) a tutta la collettivita’ italiana e alle sue numerose articolazioni associative.


 

 

      Un abbraccio forte a tutti voi da parte del vostro “nuovo” Console Generale!!!


 

 

                                                                                                                           Il Console Generale
                                                                                                                            Massimiliano IACCHINI

 


123