Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Dichiarazioni di valore e legalizzazioni di titoli di studio

 

Dichiarazioni di valore e legalizzazioni di titoli di studio

PROCEDURA PER RICHIEDERE LA DICHIARAZIONE DI VALORE (DV)
DI UN TITOLO DI STUDIO O LA LEGALIZZAZIONE DI UNA PAGELLA (Report Card) O
STATINO DEGLI ESAMI SOSTENUTI (Official/Academic Transcript)

AVVERTENZE GENERALI

  • Il Consolato Generale di Vancouver e' competente a rilasciare dichiarazioni di valore e legalizzazioni solo per i titoli di studio conseguiti presso istituzioni scolastiche o universitarie canadesi che hanno sede nella circoscrizione consolare di propria competenza, in Canada Occidentale (Province della British Columbia, Alberta, Saskatchewan e Territorio dello Yukon). Per un elenco della rete consolare in Canada, consultare questa pagina (clicca qui).
  • Questo Consolato Generale non rilascia equipollenze di titoli di studio.

 

DICHIARAZIONE DI VALORE O LEGALIZZAZIONE?

La Dichiarazione di Valore (DV) puo’ essere emessa solo per documenti che hanno “valore legale” in Italia (ad es. Diploma di scuola secondaria superiore o Diploma di laurea) ed e’ un documento che fornisce informazioni circa il titolo conseguito in Canada quali la durata legale del corso di studi, le modalita’ di accesso, i corsi ai quali da’ accesso il conseguimento del titolo, ecc.

Per la procedura e la lista dei documenti necessari vedere il punto A.

      La legalizzazione puo’ essere richiesta per pagelle scolastiche (School Report Cards) e Statini dei risultati scolastici e accademici (Official/Academic Transcript) al fine di garantirne l’autenticita’, ma non definisce il “valore legale” di tali documenti, in quanto non presente.

Per la procedura e la lista dei documenti necessari vedere il punto B.

 

A. PROCEDURA PER RICHIEDERE LA DICHIARAZIONE DI VALORE (DV) DI UN TITOLO DI STUDIO (ad es. Grade 12  Diploma, Bachelor, Master, etc.)

Occorre inviare per posta (si consiglia vivamente l’utilizzo di servizi di posta raccomandata o comunque tracciabile) all'Ufficio Scolastico di questo Consolato Generale:

1. Apposito modulo di domanda (in inglese), sottoscritto in originale dal richiedente (se maggiorenne) o da un suo genitore (se minorenne). Questo modulo contiene anche l'autorizzazione (release form) necessaria a consentire al Consolato Generale di chiedere informazioni scritte e dettagliate alla scuola / universita' in merito agli studi effettuati ed all'autenticita' del diploma stesso.

2. Fotocopia del passaporto (o altro valido documento di identita’) dello studente (e del genitore, se lo studente e' minorenne).

3. Diploma in originale (e, se richiesto, anche l’originale dell'“Official Transcript”) pervenuto al Consolato Generale (direttamente o per tramite del richiedente) in busta sigillata del Ministero dell’Educazione, dell'Universita', oppure del Distretto scolastico e della Scuola(nel qual caso e' fortemente consigliabile far pervenire anche una lettera di accompagnamento che indichi le date di inizio e fine frequenza dello studente presso l’istituzione scolastica).

Se non e' possibile far pervenire il Diploma originale in busta sigillata, esso potra' essere accettato solo dopo essere stato preventivamente autenticato da uno dei competenti uffici del governo federale o provinciale:

  • Autorita’ federale: Global Affairs a Ottawa (clicca qui)
  • Autorita’ provinciale della BC (solo per i titoli di studio emessi in questa provincia): clicca qui
  • Autorita’ provinciale dell’Alberta (solo per i titoli di studio emessi in questa provincia): clicca qui

In NESSUN caso sono ammesse fotocopie dei titoli di studio.

4. Traduzione in italiano del titolo di studio (e dell'eventuale "official transcript") di cui si chiede la DV. La traduzione deve essere eseguita da un traduttore qualificato. Per un elenco dei traduttori accreditati cliccare qui.

5. Busta di posta celere preaffrancata ("Xpress Post Envelope" o simili) e gia’ compilata con l’indirizzo al quale si vuole ricevere la documentazione. La busta verra' utilizzata per restituire al richiedente la DV ed eventuale altra documentazione (compreso l'originale del Diploma), una volta terminata la procedura amministrativa di rilascio della Dichiarazione di Valore. La busta preaffrancata non e' necessaria se, al termine della procedura, l'interessato ritirera' di persona in Consolato tutta la documentazione o dara’ mandato di ritirarla ad un'altra persona o ad un corriere (UPS, FedEx, DHL ecc) tramite l’apposito modulo di delega.

6. Nel caso in cui si opti per la restuituzione dei documenti tramite servizio postale o corriere espresso, sara`necessario compilare anche l’apposito modulo di autorizzazione alla spedizione della documentazione.

N.B.: La Dichiarazione di Valore e' gratuita se e' richiesta per proseguire gli studi (pregasi specificare, nel modulo di domanda, quali studi si ha intenzione di intraprendere). In tutti gli altri casi, e' soggetta al pagamento dei diritti consolari (il cui importo varia ogni trimestre, in funzione della variazione del tasso di cambio di euro/dollaro canadese). Per le tariffe in vigore cliccare qui ("Tariffe consolari").

 

B. PROCEDURA PER RICHIEDERE LA LEGALIZZAZIONE DI UNA PAGELLA (School Report Card) O STATINO ESAMI SOSTENUTI (Transcript)

Occorre inviare per posta (si consiglia vivamente l’utilizzo di servizi di posta raccomandata o comunque tracciabile) all'Ufficio Scolastico di questo Consolato Generale:

1. Apposito modulo di domanda (in inglese), sottoscritto in originale dal richiedente (se maggiorenne) o da un suo genitore (se minorenne). Questo modulo contiene anche l'autorizzazione (release form) necessaria a consentire al Consolato Generale di chiedere informazioni scritte e dettagliate alla scuola / universita' in merito agli studi effettuati ed all'autenticita' del diploma stesso. Tali controlli e verifiche con la scuola / universita’ vengono effettuati per ciascuna richiesta di legalizzazione pagella presentata a questo Consolato Generale.

2. Fotocopia del passaporto (o altro valido documento di identita’) dello studente (e del genitore, nel caso in cui lo studente sia minorenne).

3. Pagella o Statino degli esami sostenuti in originale: il documento dovra' preferibilmente pervenire al Consolato Generale (direttamente o per tramite del richiedente) in busta sigillata del Ministero dell’Educazione, dell'Universita', oppure del Distretto scolastico e della Scuola (nel qual caso e' fortemente consigliabile far pervenire anche una lettera di accompagnamento che indichi le date di inizio e fine frequenza dello studente presso l’istituzione scolastica).

Se non e' possibile far pervenire il Diploma originale in busta sigillata, l'Ufficio Scolastico del Consolato Generale provvedera' ad effettuare le verifiche necessarie contattando le scuole e/o gli uffici competenti.

4. Traduzione in italiano del documento di cui si chiede la legalizzazione. La traduzione deve essere eseguita da un traduttore  qualificato. Per un elenco dei traduttori accreditati cliccare qui.

5. Busta di posta celere preaffrancata ("Xpress Post Envelope" o simili) e gia’ compilata con l’indirizzo al quale si vuole ricevere la documentazione. La busta verra' utilizzata per restituire al richiedente la DV ed eventuale altra documentazione (compreso l'originale del Diploma), una volta terminata la procedura amministrativa di rilascio della Dichiarazione di Valore. La busta preaffrancata non e' necessaria se, al termine della procedura, l'interessato ritirera' di persona in Consolato tutta la documentazione o dara’ mandato di ritirarla ad un'altra persona o ad un corriere (UPS, FedEx, DHL ecc) tramite l’apposito modulo di delega.

6. Nel caso in cui si opti per la restuituzione dei documenti tramite servizio postale o corriere espresso, sara'necessario compilare anche l’apposito modulo di autorizzazione alla spedizione della documentazione.

N.B.: La legalizzazione e' gratuita se e' richiesta per proseguire gli studi (pregasi specificare, nel modulo di domanda, quali studi
si ha intenzione di intraprendere). In tutti gli altri casi, e' soggetta al pagamento dei diritti consolari (il cui importo varia ogni trimestre, in funzione della variazione del tasso di cambio di euro/dollaro canadese). Per le tariffe in vigore cliccare qui ("Tariffe consolari").

 


39